In oltre 130 anni di storia, abbiamo collezionato una serie infinita di disegni e bozzetti originali, tirelle, cilindri incisi, carte prova, libri e campioni divisi per stagione, che rappresentano il nostro lavoro e il nostro know-how più autentico. L’Archivio è una preziosa forma di tutela del copyright per i clienti, che così vedono dimostrata l’anteriorità dei nostri disegni. Ma è anche un patrimonio storico che continua a ispirare il futuro, attraverso lo sguardo dei nostri designer e illustratori che ogni giorno reinterpretano gli elementi dell’archivio per dare vita a nuove creazioni originali in linea con le ultime tendenze.

14 copyCreated with Sketch.

Disegni

10 copyCreated with Sketch.

Bozzetti

11 copyCreated with Sketch.

Tirelle

12 copyCreated with Sketch.

Cilindri incisi

13 copyCreated with Sketch.

Libroni

Spazio
alla nostra identità

Un patrimonio così vasto e unico meritava di essere valorizzato in un luogo fisico aperto a tutti. È nato così il progetto Archivio. Un edificio di tre piani all’interno della palazzina di strada Santa Margherita ad Alba – sede della prima tessitura Miroglio del 1947 – che ha la missione di riunire il passato, il presente e il futuro della nostra cultura aziendale. Tre spazi che prendono il nome da un vecchio oggetto appartenente al primo negozio di tessuti Miroglio (risalente ai primi del Novecento) di piazza del Duomo, in cui era incisa la scritta: Novità, Solidità, Economia.

Tre piani
di pura esperienza.

Solidità

È il piano terra dell’edificio, dall’aspetto volutamente industriale, che ospita le radici di Miroglio Textile: oltre 220.000 elementi tra tirelle, disegni, bozzetti e campionari di tessuto, che i visitatori potranno toccare con mano e scoprire anche attraverso un progetto di digitalizzazione dell’intero archivio.

Economia

Il primo piano è riservato allo Studio Creativo dell’azienda. Un ambiente costruito per liberare l’estro di designer e illustratori. L’ufficio stile dove prendono vita nuove idee e collezioni destinate al mercato di oggi, anche grazie alla continua fonte di ispirazione dell’Archivio.

Novità

Il secondo e ultimo piano del palazzo, sede della Biblioteca, della Sala Cinema e della formazione grazie ai workshop e agli incontri con artisti e illustratori. Uno spazio “elevato” e scenografico, di studio e sperimentazione, aperto a studenti, visitatori e clienti a caccia di nuovi stimoli.

Archivio cilindri.
Incisioni d'autore.

Nello stabilimento di Govone, la nostra collezione continua con un magazzino di oltre 40.000 cilindri di nickel utilizzati per la stampa rotativa attraverso l’incisione dei tubi a laser (con fotoincisione). Matrici dall’inestimabile valore economico e storico, oggi impiegate solo per progetti di grande respiro, in cui riscoprire il fascino di una tecnologia unica. Una tecnica dove l’artigianalità diventa gesto artistico, imprimendo nel tessuto – cilindro dopo cilindro – i suoi colori intensi e brillanti.